San Francesco in meditazione

San Francesco in meditazione

pubblicato il 25 Gen, 2013 riproposto il 4 Ott 2019

Da qualche mese è possibile ammirare questa bellissima opera del Caravaggio da poco restaurata, presso il nuovo museo dei Cappuccini in Via Veneto lì dove si trova anche la Cripta. Questo quadro del Caravaggio era prima conservato nella Chiesa di Santa Maria Immacolata che fa parte appunto del complesso dei Cappuccini di Via Veneto. Di  questa opera ne esistono due copie da attribuire verosimilmente entrambe al Caravaggio (l’altra si trova alla Galleria Nazionale di Arte Antica)

Caravaggio San Francesco che medita (1605)
Caravaggio San Francesco che medita (1605)

Per saperne di più leggi:

Una poltrona per due: il caso del San Francesco che medita sul teschio di Michelangelo Merisi da Caravaggio di Fabio Scaletti

E’ davvero un dipinto straordinario che vale la pena di veder dal vivo e che è stato inserito all’interno di un nuovo museo dedicato alla storia dei Cappuccini, museo che termina con la cripta di Via Veneto e che è stato inaugurato qualche mese fa. Per chi vuole buona visita!

 

Pubblicato da RosaliaPerSempre

Sono la protagonista del libro Rosalia per Sempre e vorrei potere raccontare la straordinaria vicenda dell'imbalsamazione di Rosalia Lombardo I am the protagonist of the novel "Forever Rosalia" and I would love to have the occasion of telling the extraordinary story of Rosalia Lombardo's embalming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi donare qui, Grazie!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.