Rosalia Lombardo damaged by National Geographic? (From BlogSicilia)

Rosalia Lombardo damaged by National Geographic? (From BlogSicilia)

13 settembre 2012 – Cappuccini’s Catacombs in Palermo are one of the most famous historical attractives of Sicily, thanks to the mummy of a baby,Rosalia Lombardo, born in 1918 and died of pneumonia on December 6, in 1920. To preserve her body, Alfredo Salafia (commissioned by Rosalia’s father, General Lombardo), a noted embalmer, approach the metod of embalmingthanks to his method, the body was well preserved.

Today, we want to show you again the letter of Rosalia’s sister, gave us from Rosanna La Ferla, niece of Rosalia Lombardo, also diffused on Facebook, relating the National Geographic’s case.

“Dear Sirs, my name is Rosalia Lombardo and i was born in Gaeta on September 15 1925. I’m sister of Rosalia Lombardo, the famous mummy in Cappuccini Catacombs, in Palermo. I want to show you something that disturb me as sister of Rosalia“.

“Every day i see on tv many broadcasts speaking of my sister, publicize that with fake news, using pictures of my parents and my daughter Rosanna La Ferla without permission”.“Unfortunately, i notice that my little sister, in good condition on 2007,  looks now different, with strange color of skin and hair and the eyes nearly opened. Do you want to know who made this? I know it, but, when i moved to prove this, with the help of my lawyer, i was ignored and threatened, and invited to be silent!”.

“But, because of my old age (86), my daughter Rosanna and i not fear anyone, and we want to tell the whole truth”.

“I send this letter to all of you because the eco of my pain can open a gate to the possibility that my sister can return the beautiful and admired creature all over the world, and not a victim of body experiments tha compromised her body and gave notoriety who claim the secret of her “eternal sleep”.

“What am i asking is to listen to me and my daughter, only for respect of my family and little Rosalia. At your disposal”.

This is a clear helping request, and on BlogSicilia Rosanna says: “My grandparents decided to mummificated Rosalia because of the great pain. Before the Eurac filmed that documentary, my aunt was in perfect conditions, but, after the x-rays, she looks changed, ruined! Ask people of Palermo, if you do not believe me…”

original news here
correlati:

Pubblicato da RosaliaPerSempre

Sono la protagonista del libro Rosalia per Sempre e vorrei potere raccontare la straordinaria vicenda dell'imbalsamazione di Rosalia Lombardo I am the protagonist of the novel "Forever Rosalia" and I would love to have the occasion of telling the extraordinary story of Rosalia Lombardo's embalming

3 Risposte a “Rosalia Lombardo damaged by National Geographic? (From BlogSicilia)”

  1. Ciao Wolf, bentrovato!

    grazie per il tuo commento. E’ avvenuto proprio come descritto da Blog Sicilia. La mummia si è degradata da quando alle catacombe è iniziata la “carnevalata” : ricchi premi, cottillon e luci dalla ribalta. Da quando ho cominciato a scrivere il mio romanzo (eravamo nell’ormai lontano 2006) ho preso ad andare alle catacombe tutte le volte che andavo a Palermo e ho visto con i miei occhi la piccola mummia scurirsi e rinseccolirsi sempre di più. Stranamente nel Doc del National Geographic appare rosea e splendente…Dunque si è degradata e non ci sono dubbi su questo.

    Chi deve dire se è possibile restaurarla? Beh, i soliti scienziati (gli unici perché hanno fatto di tutto per esserlo) si sono affrettati prima a dire “quanto fosse giusto che la famiglia la seppellisse”, naturalmente questo discorso è uscito fuori dopo che hanno fatto tutti i loro bei video, interviste articoli di giornale foto etc etc. E poi invece recentemente hanno asserito che non si può restaurare, sempre a mezzo stampa (perché sono gli unici a essere ascoltati e divulgati… la famiglia ha avuto qualche articolo di straforo…). Attenzione, questa affermazione a loro fa comodo, perché se si sottoponesse la mummia a uno screening scientifico con scopo restauro verrebbero fuori tante di quelle cose…avrei da raccontare sulla fine che ha dinuovo fatto il mio articolo scientifico che solleva molti dubbi su quello che è stato detto e divulgato sulla mummia.

    Cmq mi fermo qui perché, se tu non lo sapessi, mi sono già beccata una denuncia per diffamazione (per quanto detto nel mio blog) che però il giudice ha archiviato. Mio cugino, che è avvocato a Palermo, mi ha detto che avrei dovuto fare una contro-denuncia per calunnia. In effetti non ha tutti i torti…ma preferisco confidare in Dio, perché dietro questa storia c’è tanta cattiveria, immoralità, materialismo e tanto altro.

    Un caro saluto.

  2. Caro Wolf,confermo in pieno tutto cio’ che dice la mia amica Tiziana,purtroppo la piccola Rosalia e’ irriconoscibile dal 2008,dopo il fatidico video dei raggi.
    Nel 2007 aveva un viso roseo e paffuto ma,dopo quel documentario,e’ diventata scura e rinseccolita!Che pena per noi familiari vederla cosi’!!!!!E ci hanno tenuti all’oscuro di tutto!!!Un caro saluto.Rosanna La Ferla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi donare qui, Grazie!