Come difendersi dalla disinformazione soprattutto quando si parla di scienza

Come difendersi dalla disinformazione soprattutto quando si parla di scienza

Lo sapevate che in un sondaggio fatto da Observa, Osservatorio Scienza e società, nel 2007, il 42, 3 per cento degli intervistati alla domanda se gli antibiotici uccidono sia i virus che i batteri hanno risposto affermativamente? La risposta è che gli antibiotici sono efficaci contro i batteri e non contro i virus. Eppure ognuno di noi ha fatto uso degli antibiotici almeno una volta nella vita…E che dire del fatto che il 42, 5 per cento degli intervistati sempre in quell’occasione è convinto che anche il Sole sia un pianeta?

Vi dico questo per farvi capire quanto poi siamo vulnerabili davanti a un esperto che va in televisione, oppure parla alla radio, o scrive in un giornale e magari dice cose non vere. E allora, vi presento qui un video che ho fatto su una mia presentazione tenuta presso l’ente di ricerca dove lavoro ad Aprile scorso in una giornata a tema: uno a caso… il 2012. Con l’aiuto di alcuni colleghi psicologi abbiamo sviscerato il tema dei rumors e della disinformazione, vi lascio guardare il video. Seguiranno i link agli esempi di controinformazione tratti da questo stesso blog.

Cosa sono i rumors e cosa si intende per disinformazione? Come si diffondono? Come possiamo difenderci dalla disinformazione in campo scientifico? Qualche suggerimento…

BUONA VISIONE.

QUALCHE ESEMPIO DI DISINFORMAZIONE CON RELATIVA CONTROINFORMAZIONE TRATTI DA QUESTO STESSO BLOG:

Il caso più recente: come mai di questa notizia apparsa addirittura sul New Scientist i media italiani non ne hanno parlato? (domandatevelo e capirete come funziona da noi l’informazione…)

GLI STUDI SUL DNA DI TUTANKHAMON SONO DA RIFARE?

ROSALIA TRA’ REALTA’ E FINZIONE

COMMENTIAMO INSIEME UNA NOTIZIA APPARSA SUL VELINO.IT

VIVISEZIONE: NOI DICIAMO NO!

Pubblicato da RosaliaPerSempre

Sono la protagonista del libro Rosalia per Sempre e vorrei potere raccontare la straordinaria vicenda dell'imbalsamazione di Rosalia Lombardo I am the protagonist of the novel "Forever Rosalia" and I would love to have the occasion of telling the extraordinary story of Rosalia Lombardo's embalming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi donare qui, Grazie!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.